Conclusione Esercizi Spirituali Estivi ADMA Primaria

Maria-Elisabetta-Rupnik-part.jpg

2 agosto 2021, 22:00:00

Domenica primo agosto si è conluso il sesto ed ultimo turno di esercizi spirituali ADMA per adulti e famiglie.

 

Sei turni in 6 diverse località in Piemonte e Val d'Aosta, più di 400 persone tra adulti, famiglie, giovani coppie, animatori, ragazzi hanno trascorso tre giorni intensi di formazione, preghiera, silenzio, condivisione accompagnati da Sacerdoti Salesiani e figlie di Maria Ausiliatrice guide spirituali e sopratuttto guidati dallo Spirito Santo che ha soffiato abbondante per ispirare e orientare il cammino della vita di ciascuno con rinnovata forza e tanta speranza.

 

Per tutti lo stesso tema. Tre giorni trascorsi a meditare sulla bellissima figura di San Giuseppe, custode della Vergine e custode del Redentore, nell'anniversario indetto da Papa Francesco in occasione dei 150 anni dalla sua proclamazione come Patrono della chiesa.

 

Un sorpresa per tutti scoprire la ricchezza di questo Santo, che nell'ombra e nel silenzio del pochissime parole che a Lui sono attribuite nel Vangelo ha contribuito in modo così speciale al disegno di Salvezza del Padre Celeste.

 

Guardare alla paternità di San Giuseppe nella Sacra Famiglia con la sua tenerezza, la sua obbedienza, la sua prontezza a rispondere alle ispirazioni, la sua accoglienza, il suo coraggio, il suo farsi da parte è stato modello e riferimento per illuminare, riscoprire e rilanciare, maturare i nostri legami familiari, tutti i legami familiari: quelli naturali, quelli ecclesiali, quelli in cui si è figli, quelli in cui si è sposi, quelli in cui si è genitori, quelli in cui si è nonni o nipoti.

 

"Glorioso Patriarca San Giuseppe, il cui potere sa rendere possibili le cose impossibili, vieni in mio aiuto in questi momenti di angoscia e difficoltà. Prendi sotto la tua protezione le situazioni tanto gravi e difficili che ti affido, affinché abbiano una felice soluzione. Mio amato Padre, tutta la mia fiducia è riposta in te. Che non si dica che ti abbia invocato invano, e poiché tu puoi tutto presso Gesù e Maria, mostrami che la tua bontà è grande quanto il tuo potere" Amen.