24 Maggio 2021 Viva Maria Ausiliatrice

23 maggio 2021

2015%20-%20Torino%20(7)_edited.jpg

Il punto cruciale del nostro tempo, per il quale è necessario affidarsi a Maria Ausiliatrice, è superare quella divaricazione fra fede e vita che porta insensibilmente, ma inesorabilmente a rendere superflua la fede, facoltativa l'evangelizzazione, inopportuno l'appello alla conversione, vuota l'educazione. Maria Ausiliatrice ci aiuterà senza alcun dubbio a convincerci e ad essere convincenti nell’annunciare che solo Gesù è il Signore (At 2,36), che non c'è salvezza se non in Lui (At 4,12), che senza di Lui non possiamo fare nulla (Gv 15,5), che la fede non è altra cosa rispetto alla vita ma è la vita stessa così come l'ha vissuta il Signore (CG 26,24). Maria Ausiliatrice non mancherà di soccorrerci nel delicato compito di onorare il carisma salesiano e in questo modo contribuire al bene di tutta la Chiesa, mostrandoci in che modo annunciare il Vangelo in ottica educativa e in che modo educare in ottica evangelica (CG 26,25). [Collana Quaderni Maria Ausiliatrice – Quaderno 4 “Tutti Tuoi – L’affidamento a Maria” a cura di Don Roberto Carelli]