Devozione di don Bosco verso san Giuseppe

18 marzo 2022

2015%20-%20Torino%20(7)_edited.jpg

Don Bosco aveva una devozione particolare per san Giuseppe, lo testimonia l’altare nella nostra Basilica, l’unico rimasto esattamente come lo volle il nostro Santo.

 

Nella trabeazione del timpano il versetto biblico “Constituit eum dominum domus suae“ (Lo costituì signore della sua casa) ricorda che Don Bosco scelse San Giuseppe come uno dei patroni principali del suo Oratorio.


Preghiera a San Giuseppe scritta da Don Bosco:


“Gloriosissimo San Giuseppe, fortunato sposo di Maria, voi che meritaste di essere fatto custode del Salvatore del mondo Gesù Cristo e abbracciandolo teneramente godeste anticipato il paradiso, deh!
Ottenetemi dal Signore un intero perdono dei miei peccati, la grazia di imitare le vostre virtù, onde io cammini sempre per la via che conduce al cielo. Siccome voi meritaste di avere Gesù e Maria intorno al vostro letto al punto di morte e tra le loro braccia dolcemente spiraste l’anima beata, vi prego di volermi difendere dai nemici dell’anima mia in quell’ultimo punto di mia vita; di modo che consolato dalla dolce speranza di volare con voi a possedere l’eterna gloria in paradiso spiri pronunciando i santi nomi di Gesù, di Giuseppe e di Maria."


(da: Orientamenti di vita spirituale per i giovani)