top of page

LETTERA DEL RETTOR MAGGIORE DON ÁNGEL FERNÁNDEZ ARTIME


Il Rettor Maggiore ci invita a rendere grazie per i primi 150 anni di vita dell’Associazione di Maria Ausiliatrice: “fedeli al carisma del nostro santo fondatore della Famiglia Salesiana, lasciamoci guidare dallo Spirito Santo per un rinnovato impulso evangelizzatore ed educativo, portando la fede in Gesù Cristo e l’amore a Maria a tutti i giovani, ragazzi, ragazze, adolescenti, specialmente quelli più poveri e bisognosi“.

È necessario rinnovare l’Associazione con un’attenzione privilegiata alla famiglia e alle nuove generazioni, favorendo e curando l’amicizia personale, l’apertura verso tutti e lo spirito di servizio, facendo nostri gli atteggiamenti profondamente evangelici di Maria: la sua disponibilità a Dio, la sua fedeltà nell’ora della prova e della croce, il suo spirito di gioia e di rendimento di grazie per le meraviglie che il Signore opera.



L’Associazione e l’appartenenza ad essa si fondano sull’esperienza della maternità e dell’aiuto di Maria. Ella è con noi, ci ama e ci protegge!

La carta di identità carismatica della Famiglia Salesiana, al n. 37, ci ricorda:

L’affidamento è un dinamismo ascendente: è compiere il gesto del dono di sé per rispondere con generosità a una missione da realizzare; ma è anche un dinamismo discendente: accogliere con fiducia e riconoscenza l’aiuto di Colei che guidò Don Bosco e continua a guidare la Famiglia spirituale che da lui ha tratto origine”.


L’Associazione di Maria Ausiliatrice è una luce che brilla per tutto il mondo salesiano e ci invita ad essere con Maria discepoli e missionari del Vangelo della gioia. Tanti occhi guardano a questa realtà, capace di coinvolgere, come Associazione, famiglie, genitori e figli, giovani e anziani, ragazzi, ragazze e adolescenti.


San Giovanni Paolo II ce l’ha proposto come una bella carta di navigazione, dicendoci come Famiglia Salesiana:

“Con la vostra opera, carissimi educatori, voi state compiendo uno squisito esercizio di maternità ecclesiale. Abbiate sempre davanti a voi Maria Santissima come la più alta collaboratrice dello Spirito Santo, la quale fu docile alle sue ispirazioni e per questo divenne Madre di Cristo e Madre della Chiesa”.


Camminiamo insieme con slancio: affida, confida, sorridi! Che Dio ci benedica!


Maria Adele e Andrea Damiani

댓글


LogoAdma2015PayoffADMA-OnLine_edited.png
bottom of page