18 APRILE 2022: ANCORATI ALLE DUE COLONNE DA 153 ANNI…


Il 18 aprile 1869 qui a Valdocco un sogno prende vita: Don Bosco fonda l’Associazione dei devoti di Maria Ausiliatrice, segno di gratitudine per le innumerevoli grazie e miracoli attribuiti all’intercessione di Maria e strumento per irradiare nel mondo la devozione alla Vergine e l’amore per Gesù Eucarestia.


Ed il sogno continua! Tante persone nel tempo hanno fatto proprio l’impegno a vivere il quotidiano imitando Maria e mettendosi come figli sotto il suo manto.

E oggi, dopo 153 anni, l’ADMA è uno dei 32 gruppi della Famiglia Salesiana, e sotto quel manto, conta più di 100.000 associati, in più di 50 paesi del mondo. L’ADMA vive, cambia, si trasforma attraverso le persone e il tempo che è chiamata a vivere, cogliendo le sfide del momento e rinnovando la sua fedeltà alle due colonne.


Il 18 aprile è una data importante, … ci ricorda le nostre origini, che siamo in cammino e parte di un fiume di grazia che di generazione in generazione attraversa la storia. Non un evento passato da celebrare, ma un presente da vivere…


E qual è allora il desiderio più grande?

… Provare ad essere luce, diffondere la grazia e testimoniare quanto abbiamo sperimentato: la bellezza dell'affidare la nostra vita a Gesù per mezzo di Maria. E’ Lei che ci prende per mano e ci fa da maestra in ogni situazione. Tutto abbiamo ricevuto e con gratuità tutto doniamo a coloro che incontriamo.